Recensione: La verità sul caso Harry Quebert

Inizio questa recensione facendo la premessa che io non sono una scrittrice (è una mia ambizione/sogno ma non posso dire di esserlo ancora), quindi cerco di dare un opinione il più possibile dettagliata ed argomentata dal punto di vista “lettore” quale sono.
Lo scrittore è molto giovane e per certi versi ancora un po’ “acerbo” sul modo di scrivere, e mi riferisco specialmente a come è descritto l’amore fra Nola e Harry, troppo immaturo ed adolescenziale, come se fossero i pensieri di Nola e non quelli di Harry (un uomo a differenza dell’adolescente Nola). Fatta questa premessa, bisogna dire che questo è uno dei migliori romanzi/inchiesta che io abbia mai letto (e di libri ne divoro in quantità industriale), pieno di intrecci, colpi di scena e suspance tali da tenere il lettore incollato fino all’ultima pagina e con la curiosità di scoprire quale è il prossimo colpo di scena. Non posso aggiungere altro per non svelare nessun particolare.

Altamente consigliato

Per acquistarlo clicca qui

Voto: 4,5 /5

Titolo: La verità sul caso Harry Quebert

Autore: Joel Dicker

Cada editrice: Bompiani

Please follow us:
error

2 thoughts on “Recensione: La verità sul caso Harry Quebert”

  1. Cicoli ha detto:

    Bellissima storia! Fin dalle prime pagine il lettore comincia a chiedersi chi ha ucciso Nola. I sospetti si spostano da un personaggio all’altro durante tutto il corso della lettura, finché non si giunge ai colpi di scena finali. Ho rinunciato a delle ore di sonno per finire questo libro il prima possibile. E con una bimba piccola è tutto un dire. Super consigliato. Leggerò altro di questo autore.

    1. Bookinthegarden ha detto:

      Sono totalmente d’accordo con te, l’ho amato e non vedo l’ora di poter assaporare qualche altro suo romanzo! Grazie di cuore per il tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.