Menu

Recensione: La lettera d’amore

Buon pomeriggio lettori, inauguro questa “nuova” pagina con la recensione dell’ultimo libro di una delle scrittrici a mio parere incantevoli. L’autrice si è cimentata in un genere nuovo (è solita scrivere romanzi d’amore) approcciando il genere thriller e lasciando il lettore sulle spine fino alle ultime pagine.

Come da consuetudine, la Riley va oltre le aspettative che ho quando inizio a leggere i suoi libri. Avvincente, travolgente, dalla trama fitta ed intrecciata, mai banale o scontato, mai noioso o prevedibile, lei riesce sempre a tenermi incollata (passando delle notti insonne) finché non arrivo alla fine. Questo suo romanzo è davvero ben riuscito e non vedo l’ora di leggere il prossimo.

TRAMA: Ci sono segreti facili da smascherare e altri che restano sepolti per una vita intera. Come quello di Rose, l’anziana signora che Joanna, giovane reporter del Morning Mail, conosce durante la cerimonia di commemorazione del famoso attore Sir James Harrison. Pochi giorni dopo, Joanna riceve un plico contenente una vecchia lettera d’amore e un biglietto dalla grafia tremolante, ma è ormai troppo tardi per chiedere qualsiasi spiegazione: Rose è morta e la sua casa completamente svuotata, come se la donna non fosse mai esistita. Quando anche l’appartamento di Joanna viene messo sottosopra, la giornalista capisce che ha tra le mani una storia scottante, e la sua unica via d’uscita è scoprire la verità sui misteriosi amanti della lettera. Chi erano realmente? E perché è così importante che nessuno sappia di loro?

Per acquistare il libro clicca qui

Voto: 4,5 /5

Titolo: La letter ad’amore

Autore: Lucinda Riley

Cada editrice: Giunti Editore

Please follow us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.