Menu

Recensione: Beyond the time: Oltre il tempo di Flavia Lucioli

Ed eccoci come promesso readers, oggi vi parlo di un romanzo letto come al solito tutto d’un fiato (come sapete sono o bianco o nero, o mi piace o non mi piace).

Beyond the time: oltre il tempo è il primo volume di una saga romance fantasy scritta da Flavia Lucioli che devo dire mi ha preso molto.

Titolo: Beyond the ti è: Oltre il tempo Vol 1
Autrice: Flavia Lucioli

Casa Editrice: –
Genere: Romance Fantasy
Formato: Ebook – Cartaceo
Prezzo: 2,99 – 8,40

Per acquistarlo clicca qui

Voto: 4,75 /5

 

SINOSSI

Più di 11mila lettori entusiasti, dopo il grande successo su Wattpad finalmente disponibile in formato ebook e cartaceo il primo volume della saga fantasy più romantica dell’anno.

“Il mondo perfetto di Geneviève Whitmore sprofonda con lei nelle acque gelide di Vancouver quando la notte del suo diciassettesimo compleanno un terribile incidente la strapperà per sempre alla sua vita.
Senza capire come, la giovane si trova ad affondare sul fondo della baia di False Creek; incapace di muoversi e di reagire all’inevitabile, proprio quando ormai sta per arrendersi all’oblio, due occhi freddi come ghiaccio tagliano il liquido scuro ed una calda voce sussurra direttamente nella sua testa il suo nome strappandola al gelido abbraccio della morte. Da quel momento niente sarà più lo stesso perché Ginni si troverà a dover dire addio a tutto ciò che conosce, ai suoi affetti più cari, e soprattutto al suo primo grande amore: Logan Waiss, il ragazzo di cui è follemente innamorata da oltre tre anni. Quello che però Geneviève ancora non può immaginare è che solo andando indietro nel suo passato potrà davvero andare incontro al suo futuro, perché dopo tutto la sua vita è sempre stata una serie di enigmi irrisolti, segreti mai svelati e punti oscuri su cui ora sarà costretta, suo malgrado, a fare luce. Perché Geneviève non è una ragazza come le altre, lei è una Viaggiatrice, una discendente di Razza Pura dei primi coloni venuti 6000 anni fa da una stella gemella a colonizzare il nostro pianeta, e soprattutto l’ultima Erede di Sangue Puro ancora in vita. Per questo il Gran Consiglio le dà la caccia, per questo quella notte quell’uomo dagli occhi di ghiaccio era sulle sue tracce. Li chiamano Cacciatori, e possono Viaggiare nel tempo ed uno di loro ora sta cercando proprio lei.
Noah Lefevre, il Lughiano dallo sguardo ammaliatore ed il cuore duro come pietra…almeno fino a quando Ginni e Noah si incontreranno di nuovo sulla terra ferma ed il Tempo smetterà di girare lasciando che il loro destino prederà una piega inaspettata. Perché quando un Cacciatore trova la sua Yamala* non c’è potere al mondo in grado di poterli separare.
Un amore potente e pericoloso, capace di sfidare le regole umane del tempo e dello spazio; una passione che non può essere fermata, perché Ginni e Noah sono destinati a stare insieme, nonostante tutto, per sempre, OLTRE IL TEMPO.

*dal sanscrito Anima Gemella

RECENSIONE

Come già detto sono rimasta colpita da questo romanzo, ed era un po’ che non succedeva con un fantasy.

Molto caratteristico è lo stile dell’autrice, perché riesce a descrivere il tutto in modo talmente tanto dettagliato da essere abile non solo a coinvolgere appieno il lettore, ma a farlo “entrare” dentro il libro, visualizzando nitidamente ogni scena. Cosa importante di questo aspetto è che non risulta mai pesante, e devo dire che bisogna essere abili perché la linea di confine è molto sottile, e basta un niente per oltrepassarla e rendere il romanzo un “mattone”.

Ho trovato la trama davvero originale, finalmente qualcosa di diverso nel genere fantasy che intriga e appassiona tantissimo! La storia ed i personaggi sono ben costruiti, il livello di interazione ben studiato e realizzato per non parlare della love story di Ginny e Noah, a dir poco travolgente.
Ho amato la protagonista, il suo carattere e la sua forza ma ancor di più ho adorato Noah, il suo essere tenebroso e la sua “redenzione” per amore (anche se ho trovato un po’ troppo frettolosa), e che amore.
L’autrice riesce a coinvolgere sentimentalmente e sempre di più tutti i lettori fino a quasi farli impazzire con il finale inaspettato!
Credetemi se vi dico che come una droga correrete a leggere il secondo volume, perché sarà così ne sono sicura!

Unica pecca, e per quanto mi riguarda da non sottovalutare per niente, è l’immagine di copertina. L’ho trovata banale, per nulla pertinente e completamente fuori il tema chiave del racconto.
Per fortuna però non sempre un libro va giudicato dalla sua copertina, e questa ne è la prova!

Consigliato!

Please follow us:
Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *