Menu

April è scomparsa

di Sarah A. Denzil


Hannah Abbott ha paura della sua stessa ombra. Vive in un costante stato di ansia e per questo motivo cerca di starsene più isolata che può nella sua casa nello Yorkshire. Lascia l’appartamento molto raramente e la sua unica amica è Edith, un’anziana vicina. Ma tutto è destinato a cambiare per sempre quando sull’altro lato della strada si trasferisce la famiglia Mason. È il ritratto della perfezione e tutto l’affetto dei genitori si riversa sull’adorabile figlia adolescente, April. Ma un giorno Hannah vede qualcosa di inquietante dalla finestra. Qualcosa che la costringe a fare una scelta. Laura Mason è stanca di fingere che tutto sia a posto. Fare in modo che tutti pensino che la sua famiglia è perfetta può diventare estenuante. Specialmente perché quando le porte di casa vengono chiuse, niente è più come sembra. La loro vita è un castello di bugie, c’è un passato oscuro che ha lasciato cicatrici profonde. E sua figlia si trova proprio al centro della tempesta. Chi salverà April?

Ringrazio la Newton Compton Editori per avermi dato modo di recensire questo libro. Non conoscevo l’ autrice, a dire il vero.

L’ opera è veramente scorrevole, tant’ è che l’ ho letta in meno di 24 ore.

In base alla trama e alle pagine iniziali, anzi, forse fino a 3/4 del libro sembra così banale che già intuisci come va a finire.

Per questo motivo ero convinta di dare un 5 alla storia, ma, mi sono dovuta ricredere veramente e il mio voto finale è un bell’ 8 e mezzo.

Chi sono in realtà tutti?

Consigliatissimo!!

Baci e abbracci dalla vostra #bookbloggerdicuore.

Please follow us:
Tag:, , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *